team-member-img

Vendemmie

VENDEMMIA 2017

E’ iniziata il 25 di agosto la vendemmia di Carus Vini, con più di 3 settimane di anticipo rispetto al periodo di riferimento. E’ stata una raccolta difficile a causa della persistente siccità.

La quantità risulta molto ridotta, sia a causa della gelata di aprile che ha falcidiato almeno il 30% del nostro raccolto, sia per la scarsità d’acqua estiva, a fronte di una buona qualità. Il 2017 sarà una di quelle annate che non si scordano viste le avversità meteorologiche che democraticamente hanno colpito tutti i produttori.

 

VENDEMMIA 2016

Una stagione molto mite con una sola settimana di temperature più rigide. Per questo le piante si sono svegliate prima della media, i germogli hanno iniziato a farsi vedere nei primi giorni di aprile e la primavera è proseguita fresca con piogge intervallate da periodi di sereno.

Poi il caldo si è imposto fino a fine agosto, quando sono arrivate altre piogge nella giusta quantità per dare sollievo alle piante.

La vendemmia selettiva del Sangiovese destinato alla produzione dei vini più importanti è iniziata a partire dal 26 settembre, dilazionata anche qui fino alla prima decade di ottobre perché, grazie a escursioni termiche molto ampie, la maturazione ha proseguito lentamente e nel frattempo è stata portata a termine la vendemmia dei vitigni internazionali.

 

VENDEMMIA 2015

Dopo la vendemmia 2015 ci voleva proprio un’annata come questa: le uve sono arrivate in cantina sanissime, e abbiamo raggiunto una buona maturità e una buona tenuta dell’acidità, nonostante il caldo. Maggio è stato piuttosto fresco con medie intorno ai 18,5° C e solo 9 giorni di pioggia. In Giugno le temperature sono salite a una media di 23,9° C e alcuni grossi temporali che hanno fornito un buon apporto d’acqua. Luglio e Agosto sono stati belli e torridi (26,8° C di media) con punte di 40° e pochi giorni di pioggia. Abbiamo cominciato la vendemmia il 15 di Settembre con il Merlot seguito dal Sangiovese il 26.

 

VENDEMMIA 2014

Il 2014 ha avuto un andamento climatico che ha spesso rimescolato le carte. Nella sua alternanza tra tempo bello e perturbato, è stata una delle vendemmie più “complesse”. I primi campioni di uve del territorio, raccolti a fine agosto, si presentavano ancora non del tutto invaiati e con un’elevata acidità. Tuttavia, le favorevoli condizioni climatiche del mese di Settembre e della prima metà di Ottobre, con giornate estive e notti fresche, ha consentito alla pianta una maturazione graduale e completa che ha permesso, a metà ottobre, di vendemmiare uve in grado di produrre vini equilibrati, con una buona acidità e aromaticità. Per ottimizzare la qualità del prodotto abbiamo defoliato tutte le nostre vigne e raccolto solo parzialmente il prodotto: in questo modo siamo riusciti a ottenere un prodotto all’altezza delle nostra tradizione.

VENDEMMIA 2013

Anche il 2013 è stato un anno con volumi di produzione inferiori alla media ma compensati da un’ottima qualità del vino. Maggio è stato relativamente freddo (16,6° C) con 20 giorni di pioggia. In Giugno le temperature sono finalmente salite a una media di 21° C e con soli 7 giorni di pioggia. Luglio e Agosto sono stati belli e caldi (25,5° C di media) con punte di 38° e pochi giorni di pioggia. Abbiamo cominciato la vendemmia il 25 di Settembre con il Merlot seguito dal Sangiovese il 26. Abbiamo terminato di vendemmiare questo vitigno il 4 ottobre a causa di alcune piogge. Infine il Cabernet è stato vendemmiato dal 9 all’11 di Ottobre.

 

VENDEMMIA 2012

Il 2012 è stato un anno con una produzione molto al di sotto della media per l’intera regione, ma con un eccellente qualità del vino. Partito con un periodo abbastanza fresco (temperatura media di 17,2°C) e piovoso (12 giorni di pioggia), che è durato da maggio fino al 12 giugno. Il tempo è poi diventato particolarmente asciutto e caldo senza piogge fino a fine agosto, e temperature che hanno raggiunto i 40 °C. Settembre con temperature miti e diverse precipitazioni. La vendemmia è iniziata come sempre con il Syrah e Merlot, ma a inizio settembre e, dopo il Sangiovese, si sono concluse gli ultimissimi giorni di settembre con il Cabernet Sauvignon.

 

VENDEMMIA 2011

È stata un’annata particolarmente calda con bruschi cali di temperature. La fine della primavera ha visto temperature molto alte per la media stagionale, con picchi di oltre 30°C in giugno e 38° a inizio luglio, per poi scendere a 24° C grazie a delle provvidenziali piogge. In agosto la temperatura è risalita fino a 40° C senza piogge, e settembre ha visto alcuni temporali a metà mese. Le vendemmie sono iniziate a fine agosto per Syrah e Merlot, per continuare con il Sangiovese a inizio settembre. Abbiamo finito di vendemmiare a fine settembre con il Cabernet Sauvignon. Le particolari condizioni climatiche estive hanno fatto raggiungere gradazioni alcoliche importanti senza togliere niente alla piacevolezza dei vini.